News Immobiliari

Resta aggiornato con le notizie dal mondo immobiliare estero

CINA

CINA

La Repubblica Popolare Cinese, detta anche solo Cina, è uno Stato dell’Asia orientale.

Il nome Cina può tuttavia fuorviare, esistendo anche la Repubblica di Cina, comunemente appellata come Taiwan.

Entrambe le entità reclamano il controllo sul territorio complessivo cinese.

La Repubblica Popolare Cinese, con una popolazione di oltre 1,4 miliardi di persone, è il paese più popoloso al mondo.

La superficie della Cina è di 9.706.961 km2, di poco inferiore all’intera Europa, il che ne fa lo Stato più esteso dell’Asia orientale; la popolazione è d’oltre 1.401.586.000 persone, pari a circa il 19,5% della popolazione mondiale.

La forma di Stato della Cina è una repubblica socialista, è guidata dal Partito Comunista Cinese.

La sua amministrazione è articolata in ventidue province, cinque regioni autonome, quattro comuni e due regioni amministrative speciali.

La Cina è il quarto Paese del mondo per estensione e di conseguenza offre una grande varietà di climi e paesaggi.

Idealmente si potrebbe dividere la Cina in sei grandi regioni: il nord-ovest, la Mongolia interna, il nord-est, la Cina settentrionale, la Cina meridionale e l’estrema regione sud-occidentale.

La popolazione è sparsa in modo molto irregolare; è infatti concentrata prevalentemente nelle province orientali e nelle grandi pianure, mentre a ovest, zona più aspra e arida, vi è una densità bassissima.

La Cina annovera una dozzina di grandi città con uno o più milioni di residenti di lungo periodo, tra cui 7 megalopoli come Chongqing, Shanghai, Pechino, Tientsin, Shenzhen, Canton e Hong Kong i cui abitanti, sommati, formano una popolazione di oltre 130 milioni di abitanti.

Le principali città della Cina svolgono ruoli chiave a livello nazionale e per quanto riguarda l’identità regionale, la cultura e l’economia.

La Cina riconosce ufficialmente 56 gruppi etnici distinti, il più grande dei quali è quello dei i cinesi han, che costituiscono circa il 91,9% della popolazione totale.

Il governo cinese si dichiara formalmente “laico” e in quanto tale non riconosce alcuna religione “di Stato”.

Tuttavia le dottrine riconosciute e in quanto tali gestite a livello statale, sono cinque: il buddhismo, il taoismo, il protestantesimo, il cattolicesimo e l’islam.

La lingua maggiormente diffusa nella Cina continentale è il cinese mandarino, che viene parlato dal 70% della popolazione di madrelingua cinese.

La Costituzione della Repubblica Popolare Cinese, quella corrente, fu adottata il 4 dicembre 1982.

L’economia cinese è la seconda maggiore economia al mondo per PIL (nominale) prodotto.

La borsa di Shanghai è la quinta a livello mondiale per capitalizzazione complessiva.

Il Paese ha anche sperimentato un impressionante sviluppo delle proprie infrastrutture e trasporti.

Tuttavia fino al 2004 la Costituzione cinese non riconosceva la proprietà privata.

Ai cinesi è concesso acquistare beni e immobili, ma la terra rimane tuttora proprietà unicamente dello Stato, che la può affidare ai contadini con contratti di usufrutto della durata massima di novant’anni.

La Cina è il secondo Paese al mondo per produzione di energia eolica.

Nel 2013 la Cina possedeva il maggior numero di cellulari attivi rispetto a qualsiasi Paese del mondo, con oltre 1 miliardo di utenti registrati a febbraio 2012.

Il Paese conta anche il maggior numero al mondo di utenti di internet.

La Cina vanta il più grande mercato automobilistico al mondo, supera infatti gli Stati Uniti sia nelle vendite di auto sia della produzione.

Nelle aree urbane le biciclette rimangono un comune mezzo di trasporto.

Le ferrovie della Cina, di proprietà dello Stato, sono tra le più trafficate del mondo.

Il treno costituisce, insieme agli autobus, il mezzo di trasporto più frequentato anche per le tratte lunghe.

Le ferrovie si sforzano di soddisfare l’enorme domanda, in particolare durante la festa del Capodanno cinese, quando si realizza la più grande migrazione umana annuale del mondo.

Nel 2013 l’aeroporto di Pechino-Capitale si piazzava al secondo posto per traffico passeggeri al mondo.

I principali centri urbani della Cina sono: Shanghai, Pechino, Hong Kong, Wuhan, Nanchino e Tientsin.

Al 2021 sono ben 56 i siti della Cina iscritti nella Lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO.

 

www.immobiliareestero.it

Segui le nostre pagine social per rimanere sempre connesso con noi:

Instagram: immobiliareestero.it

Facebook: immobiliareestero.it

Linkedin: immobiliareestero.it

Youtube: immobiliareestero.it