News Immobiliari

Resta aggiornato con le notizie dal mondo immobiliare estero

lettonia

LETTONIA

La Lettonia, ufficialmente Repubblica di Lettonia, è uno Stato membro dell’Unione europea; situata nell’Europa nord-orientale, confina a nord con l’Estonia, a est con la Russia, a sud-est con la Bielorussia e a sud con la Lituania.

E’ bagnata a ovest dal Mar Baltico.

Fa parte della Regione biogeografica boreale.

La Lettonia è costituita da quattro regioni tradizionali: Curlandia (Kurzeme), Livonia (Vidzeme), Semigallia (Zemgale) e Letgallia (Latgale).

Il territorio lettone è ricoperto per lo più da boschi (40% della superficie), con numerosi laghi di origine glaciale, torbiere e zone paludose.

Il paese è bagnato dal Mar Baltico, la lunga costa  è prevalentemente sabbiosa e non possiede isole.

Il clima è di tipo temperato freddo, moderatamente influenzato dal Mar Baltico. La temperatura media annua si attesta intorno ai 5/6 °C. In inverno le temperature rimangono sotto lo zero anche per intere settimane.

Le estati sono generalmente miti, la media di luglio a Riga è di 16,9 °C. Non mancano comunque giornate calde con temperature che possono sfiorare e raggiungere i 30 °C.

lettoni sono il principale e più numeroso gruppo etnico del paese.

Seconda etnia è quella russa, concentrata nei distretti orientali.

Seguono altre minoranze slave, quali i bielorussi, i polacchi, gli ucraini e quella baltica dei lituani.

Infine in Lettonia sono presenti anche altre etnie di piccola consistenza: ebrei, rom, tedeschi del Baltico, estoni, tatari e altri ancora.

La maggior parte dei credenti sono luterani.

In Lettonia c’è una comunità ebraica, residua degli stermini dell’occupazione nazista.

La lingua ufficiale della Lettonia è il lettone che, come il lituano e l’estinto antico prussiano, appartiene al gruppo baltico della famiglia delle lingue indoeuropee.

Oggi la lingua russa è la lingua di minoranza più diffusa, parlata dal 40% della popolazione.

La Lettonia è una repubblica parlamentare ed è suddivisa amministrativamente in 109 comuni detti novads.

Nove città sono a statuto speciale dette lielpilsēta.

La valuta corrente è l’euro, che ha sostituito il lats il 1º gennaio 2014.

Il settore economico prevalente è l’industria meccanica e dei mezzi di trasporto.

Ha importanza pure il settore della pesca, la costruzione di mobili e il tessile.

Importanti partner commerciali sono gli altri paesi baltici.

La Lettonia è uno Stato molto importante per gli scambi commerciali tra i Paesi baltici.

La rete dei trasporti è ben sviluppata.

Il turismo in Lettonia interessa soprattutto la capitale, Riga, Capitale europea della cultura nel 2014 e famosa per il centro storico in stile Art Nouveau, nominato patrimonio dell’umanità dall’Unesco nel 1997.

Un’altra zona ad interesse turistico è il parco nazionale del Gauja, che comprende tre poli abitativi e: Sigulda, Cesis e Valmiera.

Nella zona è possibile visitare alcuni castelli medioevali dei cavalieri dell’Ordine teutonico, che avevano funzione commerciale e difensiva per la lega anseatica.

In Lettonia ci sono diverse postazioni per il birdwatching e molti appassionati raggiungono il paese per ammirare gli uccelli in migrazione e le specie riprodotte nel paese grazie all’insuccesso della bonifica sovietica nel terreno paludoso e forestale del paese.

Il turismo non comprende una grossa risorsa economica per il paese, la Lettonia si colloca al terzultimo posto in Unione Europea.

La Lettonia possiede due siti che sono stati iscritti nella Lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO.

 

www.immobiliareestero.it

Segui le nostre pagine social per rimanere sempre connesso con noi:

Instagram: immobiliareestero.it

Facebook: immobiliareestero.it

Linkedin: immobiliareestero.it

Youtube: immobiliareestero.it