News Immobiliari

Resta aggiornato con le notizie dal mondo immobiliare estero

podgorica

PODGORICA

Podgorica, conosciuta come Titograd dal 1946 al 1992, è la capitale del Montenegro.

La città si trova a 44 metri sul livello del mare, nella fertile pianura a settentrione del lago di Scutari.

Il territorio di Podgorica è attraversato da diversi fiumi: il Morača e il Ribnica attraversano la città, mentre Zeta, Sitnica, Mareza e Zievna passano nei pressi.

L’insediamento più antico dell’area è quello di Doclea, a circa 3 chilometri dalla città, già noto ai tempi dei greci e dell’Impero Romano.

Il centro attuale invece nacque nell’XI secolo.

Durante la seconda guerra mondiale la città venne bombardata per 70 volte, venendo poi liberata il 19 dicembre 1944.

A partire dal 13 luglio 1946 divenne la capitale della Repubblica Socialista del Montenegro, federata alla Jugoslavia, con il nome di Titograd (in italiano Titogrado), in onore del maresciallo Josip Broz Tito.

Il 2 aprile 1992 riprese il nome di Podgorica e il 21 maggio 2006 divenne capitale del neo-costituito Stato indipendente del Montenegro.

La città è un importante nodo stradale.

Da essa passano le strade europee E65 ed E80 (tratto comune) che formano la direttrice nord-sud dei collegamenti del Montenegro, tra l’Adriatico (porto di Antivari) ed il confine serbo, e E762, costituendo la direttrice est-ovest, tra i confini bosniaco e albanese.

La stazione di Podgorica costituisce il centro della rete ferroviaria montenegrina.

L’aeroporto di Podgorica è situato nella piana della Zeta, ad 11 km a sud dalla capitale.

È il principale scalo aeroportuale internazionale del Montenegro.

 

I principali monumenti e luoghi d’interesse sono:

Cattedrale della Risurrezione, principale edificio religioso della città, costruita nel 1993.

Palazzo Reale, costruito da Nicola I del Montenegro come residenza invernale nel 1891.

Ponte del Millennio ponte sul fiume Morača, aperto nel 2005.

Città vecchia, con alcune costruzioni che risalgono al periodo ottomano, tra cui la torre dell’orologio (XVIII secolo), il vecchio ponte sulla Ribnica (XV secolo) e gli scarsi resti della fortezza sita alla confluenza tra Ribnica e Morača (XV secolo).

Chiesa di San Giorgio, chiesetta del XVI secolo tra le pendici boscose della collina di Gorica, subito a nord del centro.

Il periodo migliore per visitare Podgorica va da fine aprile a fine settembre.

Meglio evitare di recarvisi ad agosto: il fenomeno del turismo di massa rende la città molto affollata.

 

www.immobiliareestero.it

Segui le nostre pagine social per rimanere sempre connesso con noi:

Instagram: immobiliareestero.it

Facebook: immobiliareestero.it

Linkedin: immobiliareestero.it

Youtube: immobiliareestero.it