News Immobiliari

Resta aggiornato con le notizie dal mondo immobiliare estero

sucre

SUCRE

Sucre è la capitale costituzionale della Bolivia e sede della Corte Suprema de Justicia, ed è il capoluogo della provincia di Oropeza.

Storicamente è conosciuta come Charcas, La Plata e Chuquisaca ed è stata la capitale dell’Alto Perù.

Nel 1991 l’UNESCO riconobbe Sucre come patrimonio dell’umanità.

La città attrae migliaia di turisti ogni anno grazie agli edifici coloniali ancora ben conservati.

Il 6 agosto 1825, l’Assemblea Costituente dichiara in questa città l’indipendenza della Bolivia stabilendo qui la capitale costituzionale e cambiandole in nome in La Ilustre y Heroica Sucre, in onore di Antonio José de Sucre, eroe della battaglia di Ayacucho.

Dopo il declino economico di Potosí, Sucre apparve molto lontano dalla ricchezza economica e il Governo Boliviano si spostò a La Paz nel 1898.

È per lo più composta da edifici coloniali e presenta una disposizione urbanistica a griglia.

La piazza principale è Plaza 25 de Mayo dove affacciano la Catedral e la Casa de la Libertad, dove il 6 agosto 1825 fu firmata la dichiarazione di indipendenza della Bolivia.

I musei più visitati sono:

  • Museo de arte indigena che ha sede in un edificio del XVII secolo ed espone ceramiche ed indumenti tradizionali
  • Museo de la recoleta
  • Museo de Santa Clara
  • Museo de los niños Tanga-Tanga – museo interattivo per bambini
  • Museo eclesiastico
  • Museos universitarios – sono musei dell’Università, tra questi: Museo de Arte Virreinal Charcas, Museo Antropológico, Museo de Arte Moderna

Anche le chiese rientrano tra i luoghi di interesse più visitati come, ad esempio:

  • Capilla de la Virgen de Guadalupe
  • Catedral
  • Convento de San Felipe Neri
  • Convento de Santa Teresa

 

www.immobiliareestero.it

Segui le nostre pagine social per rimanere sempre connesso con noi:

Instagram: immobiliareestero.it

Facebook: immobiliareestero.it

Linkedin: immobiliareestero.it

Youtube: immobiliareestero.it