News Immobiliari

Resta aggiornato con le notizie dal mondo immobiliare estero

THAILANDIA

THAILANDIA

La Thailandia o Tailandia, ufficialmente Regno di Thailandia,  è uno Stato del Sud-est asiatico.

Confina con il Laos e la Cambogia a est, il golfo di Thailandia e la Malaysia a sud, il mare delle Andamane e la Birmania a ovest e il Laos e la Birmania a nord.

Con i suoi 513 120 km² di superficie, la Thailandia è il 51º stato del mondo per estensione.

È paragonabile per dimensioni alla Spagna.

Il paese è sede di distinte regioni geografiche.

La Thailandia del Nord è montuosa e ospita il Doi Inthanon, il rilievo più alto del paese con i suoi 2.576 metri; una serie di catene montuose e il fiume Saluen la separano a ovest dalla Birmania, il fiume Mekong fa da confine a nordest con il Laos.

La Thailandia del Nordest, chiamata anche Isan, è costituita dall’altopiano di Khorat; anch’essa è separata dal Laos a nord e a est dal Mekong, mentre una serie di basse catene montuose ne segnano i confini meridionale e occidentale.

A sud dell’Isan, la catena dei monti Dângrêk segna il confine con la Cambogia.

Il clima della Thailandia è di tipo tropicale e caratterizzato dalla presenza dei monsoni.

La particolare forma geografica del paese che si sviluppa in senso meridiano crea diversi microclimi e le temperature variano in ragione delle zone.

La Thailandia è un paese di foreste, praterie disseminate da arbusti e aree umide paludose costellate da loti e ninfee.

Secondo il censimento del 2010, circa il 45,7% della popolazione thailandese viveva nelle aree urbane, soprattutto nella Regione metropolitana di Bangkok.

L’etnia thai fa parte della grande famiglia dei popoli tai i cui stanziamenti si estendevano dall’Assam all’isola di Hainan, e dal Sichuan al sud dell’odierna Thailandia.

Il popolo thai si suddivide in quattro grandi sottogruppi: thai centrali, nord-orientali (anche detti “Isan”), settentrionali e meridionali.

La principale minoranza non appartenente ai popoli tai è rappresentata dai cinesi.

Il 94,6% circa dei thailandesi professa il buddhismo theravada.

La lingua nazionale è il thailandese (detto anche thai), scritto con un proprio alfabeto; numerosi e molto diffusi sono i dialetti thai.

La Thailandia è suddivisa in 76 province.

Le municipalità della Thailandia sono suddivise in tre categorie secondo la legge per l’organizzazione delle municipalità.

La prima categoria è quella delle città maggiori, la seconda quella delle città minori e la terza quella delle municipalità di sottodistretto.

Quasi il 70% dell’intera popolazione thailandese è impegnato nel settore primario.

I fertili terreni alluvionali rendono la Thailandia primo esportatore di tapioca al mondo, secondo esportatore di riso e di caucciù, al terzo di ananas in scatola.

Inoltre questo paese è tra i principali esportatori di zucchero, granoturco e stagno.

In via di sviluppo sono l’industria dell’abbigliamento e l’elettronica.

In via di incremento il turismo internazionale che si concentra, in particolar modo, nella zona costiera.

Il turismo contribuisce in modo significativo all’economia thailandese, e l’industria turistica ha beneficiato del deprezzamento del baht e della stabilità della Thailandia.

I turisti vengono in Thailandia per una serie di motivi, in primo luogo per la bellezza delle sue spiagge, ma anche Bangkok ha visto un forte aumento del turismo negli ultimi anni.

Secondo il World Travel and Tourism Council, la Thailandia è al quinto posto della più grande destinazione del turismo medico.

Il paese è popolare per la crescente pratica della chirurgia di riassegnazione del sesso (SRS) e della chirurgia estetica.

La Thailandia è diventato il principale paese produttore di automobili nell’Asia sud-occidentale e nel 2021 era il 10º produttore al mondo.

La Thailandia è al 6º posto al mondo e al 1º in Asia nell’Indice di sicurezza sanitaria globale 2019 delle capacità di sicurezza sanitaria globale in 195 paesi, rendendolo l’unico paese in via di sviluppo nella top ten mondiale.

La Thailandia, a livello culturale, vanta una ricca tradizione paesaggistica e artistica, omaggiata a livello universale, tanto che sei dei suoi siti sono stati inseriti nella Lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO.

 

www.immobiliareestero.it

Segui le nostre pagine social per rimanere sempre connesso con noi:

Instagram: immobiliareestero.it

Facebook: immobiliareestero.it

Linkedin: immobiliareestero.it

Youtube: immobiliareestero.it