News Immobiliari

Resta aggiornato con le notizie dal mondo immobiliare estero

vietnam

VIETNAM

Il Vietnam, ufficialmente Repubblica Socialista del Vietnam è uno Stato del sud-est asiatico.

Confina a nord con la Cina, a ovest con il Laos e la Cambogia, mentre a est e a sud si affaccia sul Mar Cinese Meridionale, che tra l’isola cinese di Hainan e il nord del Vietnam forma il golfo del Tonchino.

A sud, per un breve tratto, il Vietnam si affaccia sul golfo del Siam.

Nel territorio sono riconoscibili tre regioni.

Nel nord del Paese si trovano i tavolati ed il delta del Fiume Rosso; il sud è diviso fra le depressioni prossime alla costa, il gruppo montuoso Dãy Trường Sơn, con alti pianori, ed il delta del fiume Mekong.

Il territorio vietnamita è caratterizzato per l’80% da colline e montagne con una folta vegetazione, mentre solo il restante 20% è costituito da zone pianeggianti.

Le temperature durante l’anno oscillano tra i 5 e i 37 °C.

Il clima è caratterizzato da inverni secchi e estati piovose.

La stagione estiva è sempre preceduta da periodi caldissimi.

Dal punto di vista territoriale, la popolazione si concentra nelle città costiere e nella regione della Cocincina.

La popolazione è composta per l’86,2% da vietnamiti, mentre il restante 13,8% è composto da cinesi, tailandesi, cambogiani e da altre minoranze che vivono in prevalenza nelle zone montuose del nord.

Il gruppo etnico dei vietnamiti (kinh o việt) è concentrato nei delta alluvionali e nelle pianure costiere, formando un gruppo sociale omogeneo che esercita il pieno controllo sulla vita del Paese.

Il gruppo etnico principale è quello dei Việt.

Le religioni popolari sono basate, come in Cina, sull’armonica fusione dei cosiddetti “tre insegnamenti” : Confucianesimo, Taoismo e Buddismo. La maggioranza dei vietnamiti si identifica generalmente come buddista.

Il vietnamita, lingua ufficiale parlata dalla maggioranza della popolazione, è scritta in alfabeto latino con fonetica di base portoghese.

Il Paese è suddiviso in 8 regioni, 59 province e 5 municipalità: Hà Nội, Hải Phòng, Cần Thơ, Đà nẳng e Hồ Chí Minh.

La maggior parte dei centri urbani è localizzata nel Vietnam meridionale.

Tra le città più importanti soltanto la capitale Hà Nội non sorge sulla costa ma sorge al centro del delta del Fiume Rosso, ed è un importante centro commerciale ed industriale.

Hồ Chí Minh, nota in passato come Sài Gòn, è un importante centro commerciale.

Durante il periodo coloniale fu il centro politico più importante per l’Indocina francese.

Dal 1986 il Vietnam ha cercato di convertire la propria economia prevalentemente agricola aprendosi ai mercati esteri nel tentativo di dare impulso ad un’industria che sembra avere grandi potenzialità, emulando le altre economie asiatiche: nel 2019 il Vietnam ha avuto un tasso di crescita economica del 7,2%, che continua una scia di crescita del PIL ininterrotta dal 2000.

Una grande abbondanza di forza lavoro giovanile, una buona scolarità, unita ad una vivace cultura commerciale, fanno del Vietnam uno dei paesi con le migliori prospettive di crescita economica del prossimo decennio.

Il settore principale dell’economia del Vietnam è l’agricoltura, il cui prodotto primario è il riso, coltivato soprattutto nella regione della Cocincina.

Oltre al riso vi sono altre coltivazioni importanti nel Paese: canna da zucchero, patate dolci, manioca, soia e mais; le principali colture di piantagione sono invece caffè, tè e caucciù.

È molto importante inoltre l’allevamento suino, bovino e di animali da cortile.

Le principali industrie sono concentrate nella zona tra Hà Nội, Hải Phòng e Nam Định.

Nella zona di Hải Phòng si concentrano le industrie navali e della lavorazione del riso.

Le attività più importanti sono le industrie tessili, le acciaierie e numerosi impianti di trasformazione dei prodotti agricoli come distillerie e zuccherifici.

Nel Vietnam meridionale vi sono manifatture di tabacco, birrifici e impianti per la lavorazione del caucciù, oltre a industrie per la produzione di carta, cemento e chimiche per i fertilizzanti.

Il turismo è un elemento importante dell’attività economica nel Paese, contribuendo al 7,5% del prodotto interno lordo.

Le destinazioni più visitate in Vietnam sono Ho Chi Minh City con 5,8 milioni di arrivi internazionali, seguita da Hanoi con 4,6 milioni e Hạ Long, compresa Hạ Long Bay con 4,4 milioni di arrivi.

Tutte e tre sono classificate nelle prime 100 città più visitate al mondo.

Il Vietnam è sede di otto siti del patrimonio mondiale dell’UNESCO, il più alto per numero di siti nel sud-est asiatico.

 

www.immobiliareestero.it

Segui le nostre pagine social per rimanere sempre connesso con noi:

Instagram: immobiliareestero.it

Facebook: immobiliareestero.it

Linkedin: immobiliareestero.it

Youtube: immobiliareestero.it